Portavaso in Ceramica di Caltagirone mezza Pigna Siciliana blu verde 34cm Madreperla

427,00 

Porta vaso Pigna Siciliana altezza cm20 Blu antico

Disponibile su ordinazione

Acquista confezione regalo

a
Portavaso in Ceramica di Caltagirone mezza Pigna Siciliana blu verde 34cm Madreperla
Portavaso in Ceramica di Caltagirone mezza Pigna Siciliana blu verde 34cm Madreperla 427,00 
Acquista subito

Spedizione Rapida 1-2 giorni Gratuita

Colori e tonalità possono differire leggermente dalle foto. Trattandosi di prodotti 100% artigianali, eventuali imperfezioni sono parte del processo di lavorazione e attestano l'originalità dei prodotti.

Portavaso in ceramica di Caltagirone a mezza Pigna Siciliana. Interamente realizzato a mano al tornio e decorato a mano, ogni Chicco della Pigna è stato realizzato ed applicato a mano. Colore applicato a pennello, la base dei chicchi e l’interno del vaso è marrone mentre ogni chicco è colorato con tonalità di verde, turchese e blu.

Alla base del portavaso in ceramica è stato fatto un decoro con fiori e forme geometriche con triangoli che formano una sorta di stella, ispirato ai carretti siciliani.
Rifinito con smalto lucido in vera madreperla applicato in terza cottura che dona un prezioso e raffinato effetto perlaceo.

Firma a fuoco e certificato di garanzia. Cottura a 950° e 720°. Altezza 37.5cm, diametro esterno 34cm, diametro foro interno 27cm

Su richiesta possibilità di realizzare varie misure, colori e decori.

Scopri tutti i porta vaso in ceramica di Caltagirone disponibili sul nostro sito

Pigne Siciliane: un’opera diffusa in tutta la Sicilia

Più di ogni altra cosa, le Pigne Siciliane sono diffuse nella nostra isola. Non c’è zona in cui non vengano usate per augurare fortuna a novelli sposi, esprimere autorità e spiritualità mettendole sugli stipiti dei cancelli di ville e giardini. Le Pigne siciliane sono l’emblema delle maestranze calatine, il vanto dell’arte ceramica tradizionale. L’uso delle pigne in Sicilia si perde nella notte dei tempi e si distinguono da qualsiasi altro tipo di pigna decorativa per il metodo con cui sono fatte!

Ogni pigna è fatta al tornio, a mano. Al tornio vengono formati il cono, che forma il corpo principale della pigna, e la base. Dopo una prima veloce asciugatura vengono applicati i chicchi al cono della pigna. Questo lavoro viene fatto a mano, un chicco alla volta. Dopo aver formato un rotolino di argilla, l’artigiano usando solo due dita applica con un solo movimento il chicco. Grazie all’uso dei polpastrelli da la forma tipica che imita, alla perfezione, i chicchi della pigna vera.

Come si riempie correttamente un Portavaso da interno?

Per riempire il portavaso in Ceramica di Caltagirone metti un po’ di argilla o sassi sul fondo del vaso, posiziona quindi la pianta in modo che la parte alta del terreno arrivi appena sotto al bordo interno del vaso; quindi riempi di terra, avendo cura di non creare sacche di aria, e di mantenere la pianta alla stessa identica profondità a cui si trovava nel vaso del vivaio.

Con il palmo della mano, compatta bene la terra, e aggiungine altra se necessario; quindi annaffia, e se noti che il terriccio si abbassa molto, mettine ancora un poco. Il terriccio di solito contiene già dell’ammendante e del fertilizzante, quindi potrai attendere qualche settimana prima di spargere sul terreno del fertilizzante granulare a lenta cessione.

Quando non è possibile creare un foro per l’uscita dell’acqua, è meglio avvalersi di un vaso interno in plastica per la pianta. Se vuoi, utilizzare degli spessori per sollvere il vaso fino a farlo arrivare a qualche centimetro sotto l’orlo del portavaso.

Dove posizionare i vasi in Ceramica di Caltagirone?

  • Ripiani: sono perfetti per piante piccole, ma attenzione: all’interno dei ripiani di uno scaffale o libreria potrebbe esserci poca luce, non tutte le piante tropicali sono adatte per questa situazione.
  • Davanzali interni: il davanzale della finestra è un luogo piacevole e luminoso per le piante. Presta attenzione alla direzione in cui è orientata la tua finestra, poiché il lato Sud potrebbe essere troppo caldo o troppo soleggiato; una tenda sottile può aiutare a filtrare la luce solare. In inverno, i davanzali interni esposti a nord possono essere piuttosto freddi, soprattutto se c’è un passaggio di aria dagli infissi: controlla la situazione prima di collocare piante molto sensibili.
  • Mobili, credenze e cassettiere: puoi anche posizionare piante sui tuoi mobili, se sono posizionati in modo che possa arrivare luce diurna dalle finestre.
  • Tavoli e scrivanie: il tavolo del soggiorno, quello della cucina o la scrivania sono superfici adatte per piante in formato mini, come piccoli cactus o altre piante tropicali in miniatura. Per valorizzarle, e poterle spostare rapidamente quando è necessario per pulire o per utilizzare il tavolo, ti conviene raggrupparle su un piccolo vassoio o in un cestino.
  • Cesti e vasi appesi: sfrutta le superfici verticali con portavasi fissati al muro o supporti per appendere cesti nei quali coltivare piante con foglie ricadenti, a ciuffo (es. il clorofito) o con rami penduli (edera, pothos…)
  • Piedistalli e sgabelli: perfetti per molti tipi di piante, hanno anche un ruolo di arredo, ma attenzione, verifica che siano ben stabili e non troppo vicini a un passaggio, per evitare di urtarli e rovesciali o inciampare.
  • Pavimento: naturalmente, puoi anche posizionare vasi grandi direttamente sul pavimento, meglio ancora se su portavasi a rotelle che ti consentono di spostarli per pulire il pavimento o per portarli vicino alla fonte di luce durante il giorno.

Informazioni aggiuntive

Peso1 kg
Dimensioni21 × 21 × 21 cm
Rifinitura

Madreperla

Dimensioni

altezza 36cm, Diametro 34cm

Colore

Blu Antico, Celeste, Stile Carretto Siciliano, Verde